VIDEO-FOTO/ “Ad Avellino una criminalità che vive e che va contrastata”: il nuovo Procuratore Airoma si presenta

16 Febbraio 2021

Renato Spiniello – “Ad Avellino tanta brava gente, ma anche una criminalità che vive e che va contrastata con la collaborazione della comunità”. Si presenta così Domenico Airoma, nuovo Procuratore capo della Repubblica di Avellino, nel giorno del suo insediamento al secondo piano di Palazzo di Giustizia. “Avellino è stata la mia prima sede – aggiunge – per me è un ritorno”.

Il magistrato di lungo corso, successore di Rosario Cantelmo in pensione dalla scorsa primavera, è stato infatti dal ’90 al ’93 sostituto procuratore della Procura presso la Pretura Circondariale di Avellino, poi sostituto procuratore della Procura della Repubblica.

Alla Dda di Napoli si è occupato di indagini importanti, comprese quelle riguardanti la faida riesplosa a inizio anni 2000 nel Vallo di Lauro, il clan Pagnozzi e il clan Genovese. L’ultimo incarico lo ha ricoperto presso il Tribunale di Napoli Nord.