VIDEO/ Conservatorio, maggio in musica al Cimarosa di Avellino: il programma

28 Aprile 2015

Sarà un maggio in musica quello organizzato dal Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino presieduto da Luca Cipriano e diretto dal Maestro Carmine Santaniello.

Sette appuntamenti con le ultime pubblicazioni letterarie in campo musicale e musicologico. Quattro concerti per la settimana interamente dedicata al repertorio cameristico italiano e tedesco.

Una Masterclass e un concerto in omaggio al compositore e violinista finlandese Jean Sibelius nel 150esimo anniversario della sua nascita.  Ventuno performance tra composizioni musicali elettroacustiche (acusmatica e live) e produzioni audio-video presentate dai giovani allievi dei Conservatori e delle Accademie di tutta Italia per il Premio Claudio Abbado – Sezione Musica Elettronica e Nuove Tecnologie.

Il maggio in musica del Conservatorio “Domenico Cimarosa” si concluderà con un doveroso omaggio al grande pianista e compositore Aldo Ciccoli. Un concerto che si svolgerà giovedì 12 maggio alle ore 20 presso il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino e sarà ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Il concerto in onore di Aldo Ciccolini vedrà l’esecuzione al piano del Maestro Antonio Di Palma che proporrà al pubblico del “Gesualdo” il “Concerto per pianoforte e orchestra in La maggiore KV 488” di Wolfgang Amadeus Mozart.

La seconda parte del concerto, invece, vedrà sul palco del Teatro comunale irpino l’esibizione del Coro e dell’Orchestra del Conservatorio “Domenico Cimarosa”, dell’associazione polifonica corale del Duomo di Avellino e il Coro dell’associazione musicale Jubilate Deo diretti dal Maestro Carmelo Columbro che proporranno il “Requiem in Do minore per Coro e Orchestra” di Luigi Cherubini.

“Parte una nuova stagione concertistica per il Conservatorio “Cimarosa” di Avellino con un mese ricco di appuntamenti che riaccenderanno i riflettori sul principale Istituto di Alta formazione musicale della Campania – spiega il presidente Luca Cipriano – Da fine aprile a metà maggio la città di Avellino sarà pervasa dalla musica dei grandi compositori di ogni tempo come Carlo Gesualdo, Scarlatti, Sibelius e Ciccolini, passando attraverso la Musica da Camera e le nuove tendenze della Musica elettronica e delle produzioni audio – video in gara per il Premio Abbado. Appuntamenti di grande richiamo che porteranno nel centro storico della città, dall’Auditorium del “Cimarosa”, al palco del Teatro “Gesualdo” e alla Chiesa di San Generoso, un pubblico variegato e trasversale, per quindici giorni dedicati alla grande musica”.

“La variegata produzione musicale del nostro Conservatorio, che va dal repertorio classico alla musica elettronica, incontrerà anche quest’anno il pubblico mostrandosi anche più ricca, se non altro per la presenza di una rassegna letteraria e dell’omaggio dovuto al grande pianista Aldo Ciccolini che ci ha onorato più volte della sua presenza e del suo affetto – sottolinea il direttore Carmine Santaniello – Quelli di maggio rappresentano l’inizio di una lunga serie di appuntamenti che regaleranno al pubblico avellinese il piacere di vivere con il Conservatorio “Cimarosa” la crescita artistica e culturale dei nostri giovani e di molti che vengono da tutta l’Italia e dall’estero perché credono nella qualità della nostra offerta formativa. Sono, inoltre, convinto che questo Istituto debba molto al suo pubblico che, affezionato e fedele, non fa mancare mai la sua presenza e la sua vicinanza a quella che avverte essere anche la sua casa”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<