VIDEO/ Congresso e Provinciali, Petracca: “Pd quasi da rifondare in Irpinia. Pizza candidato. Festa e Petitto? Per statuto sono fuori dal partito”

0
105

Renato Spiniello – “Bisogna iniziare un nuovo corso per non dire che il Pd vada quasi rifondato in provincia di Avellino dopo anni e anni di assenza. E occorre iniziare a parlare alla gente invece di portare avanti le solite dispute interne”.

Maurizio Petracca, consigliere regionale dem, incontra militanti e amministratori del Partito Democratico al Polo Giovani della Diocesi di Avellino. Al suo fianco Nello Pizza, candidato alla segreteria provinciale del partito, oltre a tantissimi sindaci della provincia. L’orizzonte, una volta superata la data congressuale, è proprio Palazzo Caracciolo: “L’anomalia – afferma Petracca – è che il nuovo segretario sarà eletto a liste e candidature per le Provinciali già presentate. Dunque sarà il commissario Michele Bordo a farsi carico di guidare il processo che porterà alle candidature, in particolare a quella apicale”. Il consigliere regionale ritiene “ideale ma non attuabile” la proposta di Domenico Biancardi di convergere su una figura unitaria, così come risponde a Vincenzo Alaia e a Italia Viva: “La politica non è la divisione di una torta”.

Non mancano le stoccate a Gianluca Festa e Livio Petitto: “Non possono essere iscritti al Pd e quindi non potranno partecipare al Congresso, non ci saranno deroghe”.