VIDEO/ Caos Avellino, colloquio sindaco-tifosi al Partenio-Lombardi

8 Febbraio 2020

Presidio del tifo organizzato della Curva Sud dinanzi lo stadio “Partenio-Lombardi”. Gli ultras si erano dati appuntamento davanti la struttura sportiva per impedire l’accesso alla dirigenza biancoverde, tuttavia non presente negli uffici ubicati lato Tribuna Montevergine.

C’era invece il sindaco del capoluogo Gianluca Festa, che ha avuto un lungo colloquio con i tifosi. “Come primo cittadino ci devi tutelare” hanno chiesto i tifosi alla fascia tricolore, che ha risposto: “Ho parlato sia con Izzo e Circelli e gli ho chiesto di presentarsi dal notaio lunedì. Attendiamo che si risolva la questione tra i due, non facciamo il tifo per nessuno ma l’importante è che si trovi una soluzione. A noi interessa solo l’Avellino. Confermo che ci sono imprenditori interessati al club, ma prima si deve dirimere questa controversia. Un passo alla volta, attendiamo con fiducia la giornata di lunedì”.

Intanto domani allo stadio “Giovanni Paolo II” di Francavilla Fontana saranno presenti solo una trentina di supporters biancoverdi, non appartenenti al tifo organizzato, alla luce della decisione di disertare per protesta le gare sia interne che esterne della compagine irpina.

Una delegazione della Curva Sud ha però incontrato la squadra in partenza alla volta della Puglia per ribadire sostegno, anche se a distanza, nonché i motivi della lontananza dai gradoni.