VIDEO / Derby blindato, il Questore Ficarra: “Rischio incidenti ridotto al minimo”

0
28
stadio partenio lombardi avellino benevento

La riunione tecnica di questa mattina presso la Questura di Avellino ha consentito di rifinire il servizio d’ordine per il derby tra Avellino e Salernitana in programma sabato alle 15 al Partenio-Lombardi.

Il Questore vicario Vincenzo Massimo Modeo ha convocato tutti i rappresentati delle forze dell’ordine del capoluogo, oltre a quelli della Questura di Salerno per mettere a punto un piano per la sicurezza capillare e organizzato nel minimo dettagli. Presenti anche l’architetto Vincenzo Maria Genovese e il colonnello Luigi Lallo (SLO e responsabile dei rapporti istituzionali) in rappresentanza dell’Avellino Calcio.

Oltre duecento gli uomini dei vari corpi impegnati per l’evento a presidio della zona stadio e del percorso che seguiranno i sostenitori granata. Il vertice in questura ha stabilito che i cancelli dell’impianto di contrada Zoccolari saranno aperti a partire dalle 13 per consentire alla fiera settimanale dell’antistadio di chiudere i battenti alle 12 come da ordinanza.

Al vaglio del Dirigente del servizio, la dottoressa Angela Ciriello, e del Capo di gabinetto, la dottoressa Ornella Iorio, c’è però una proposta formulata con documenti dettagliati dall’Avellino relativa allo sfruttamento delle canalizzazioni solitamente riservate agli abbonati della Curva Sud. Il tutto in un ottica di snellimento dell’afflusso allo stadio da parte della tifoseria irpina.

La città di Avellino sarà letteralmente blindata con posti di blocco su tutto il territorio interessato già a partire dalla serata di domani. I controlli si intensificheranno man mano che ci si avvicinerà alla partita per fronteggiare il rischio di qualsiasi tipo di contatto tra le due tifoserie.

Per scongiurarlo, le due questure hanno previsto la scorta in sinergia della carovana degli ottocento tifosi salernitani a partire da Fisciano, dove uomini e mezzi provenienti da Avellino prenderanno in consegna bus, pullimini e auto private. Da lì, inizierà il tragitto in terra irpina con un altro checkpoint in corrispondenza della zona industriale previsto a scopo di prefiltraggio.

“Non abbiamo ravvisato alcun segnale di criticità tra le due tifoserie” ha rivelato però il Questore di Avellino Maurizio Ficarra al microfono di Irpinianews. “Il rischio incidenti – ha aggiunto – esiste sempre su tutto il territorio nazionale, ma in tal caso abbiamo appurato un approccio sereno da entrambe le parti. Ai tifosi dell’Avellino consiglio di recarsi allo stadio non oltre le 14”.

Gli ha fatto eco il colonnello Lallo: “Non saranno ammesse forzature di alcun tipo ai tifosi sprovvisti di biglietto e di documento d’identità. Si venga allo stadio in anticipo in modo da evitare problemi a livello di ordine pubblico. La sorveglianza sarà massima da parte delle forze di polizia contro l’eventuale presenza di facinorosi”.

[list][item icon=”fa-check” ]LEGGI ANCHE: Avellino Calcio – Derby blindato: ecco gli itinerari stabiliti per le due tifoserie[/item][/list]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here