VIDEO/ Basket Avellino, Frates: “A Roma per giocarla fino all’ultimo possesso”

0
1129
Frates
Frates

Dopo la vittoria rimediata in casa contro la Virtus Bologna, la Scandone Avellino è pronta per rituffarsi in campionato: sabato, infatti, la beneamata biancoverde sarà impegnata nella Capitale, contro l’Acea Roma dell’ex Luca Dalmonte.

Il ritorno alla vittoria ha senza dubbio fatto bene a tutto l’ambiente Sidigas. L’arrivo di coach Fabrizio Frates in panchina al posto di Frank Vitucci è coinciso col ritorno dei due punti dopo una lunga scia di risultanti non proprio entusiasmanti.

Contro i giallorossi, diretti concorrenti della Sidigas Avellino in chiave playoff, la prova del nove. “Abbiamo bisogno di vincere anche fuori casa contro Roma per confermare la vittoria importante ma anche la prestazione di domenica scorsa contro Bologna – ha commentato coach Frates nel pregara della sfida con l’Acea – L’atteggiamento è quello giusto. Vediamo se riusciamo a vincere due gare di fila. Siamo tutti curiosi di sapere se quella contro Bologna è stata una vittoria frutto di una casualità, di una somma di fattori positivi o se, al contrario, di una ritrovata solidità”.

[blockquote style=”1″]”Non esiste un quintetto prestabilito”[/blockquote]

L’AVVERSARIO – Ma, ovviamente, sarà il capo a parlare. “Ci attende una gara molto fisica, contro un gruppo, Roma, che sta vivendo un buon periodo che coincide con la fine dell’esperienza in Europa. Roma ha cambiato i suoi giocatori chiave, ha qualche infortunato eccellente, lunghi molto pericolosi e un buona percentuale al tiro da tre. La loro è una difesa molto solida, cosa che ci costringerà a giocare spesso a difesa schierata”.

“Le vittorie fanno bene ma, solo i due punti fanno morale – ha concluso Frates – Voglio lo stesso atteggiamento visto contro Bologna anche fuori casa, Sarà un match importante per noi e per loro in ottica playoff. Toccherà giocarla fino all’ultimo possesso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here