VIDEO/ Avellino Calcio – Novellino: “A Bari con cazzimma”

0
16

Dal Partenio-Lombardi – Il Bari è incerottato, l’Avellino è determinato. Un quadro inequivocabile che lascerebbe intendere un compito agevole per i biancoverdi sulla carta. Guai a pensarlo in partenza e guai a parlarne a Walter Novellino impegnato nel guidare la sua squadra verso lidi più confortevoli in classifica.

“Al di là delle assenze il Bari è stato costruito per la promozione – ha affermato in conferenza stampa il tecnico di Montemarano – massimo rispetto per i nostri avversari, ma noi ci stiamo preparando bene sapendo di dover correggere alcune situazioni sulle palle inattive soprattutto. Siamo determinati e desiderosi di fare risultato perché veniamo da due buone prestazioni non accompagnate però dai risultati”.

4-2-3-1 in vista al “San Nicola”: modulo che si pone in continuità rispetto al 4-4-2 perché “non mi piacciono i cambiamenti” ha sottolineato Novellino. “Dare continuità è importante – ha aggiunto – bisogna ritrovare autostima da parte di tutti gli interpreti, ci vuole un po’ di cazzimma al di là dei moduli e di chi va in campo”.

“Odio parlare di moduli, devo soltanto avere undici giocatori in grado di comprendere l’importanza della gara” ha rimarcato il trainer biancoverde che una certezza la dà alla vigilia: “Jidayi è una sicurezza in difesa – ha confidato – in questo momento gioca lì”.

Perrotta dunque non troverà spazio al centro della retroguardia ma potrebbe agire a sinistra al posto di Asmah. D’Angelo e Omeonga i mediani con il trio fantasia composto da Verde, Camarà e Belloni alle spalle di Ardemagni.

(A breve il video della conferenza stampa di Walter Novellino)