Vibonese-Avellino, le probabili formazioni

Vibonese-Avellino, le probabili formazioni

1 Settembre 2019

di Claudio De Vito. Riecco il campo dopo un’altra settimana di veleno puro per l’Avellino in cerca di serenità almeno sul rettangolo di gioco. La truppa biancoverde, incompleta e rimaneggiata, va a caccia di un risultato positivo che ridarebbe a lei slancio dopo la batosta interna con il Catania e alla piazza una speranza alla quale aggrapparsi.

Ancora una volta Giovanni Ignoffo deve arrangiarsi complice la doppia indisponibilità a centrocampo di Nermin Karic e Simone De Marco, provati in settimana ma fermi al palo per via dei noti problemi burocratici. A ciò si aggiungono le precarie condizioni fisiche di Luca Palmisano destinato alla panchina. Al suo posto Marco Silvestri è pronto ad affiancare Alessandro Di Paolantonio e Matteo Rossetti, quest’ultimo recuperato ma non al 100%.

Uomini contati dunque nella mediana che però potrebbe essere incastonata con gli stessi interpreti in un 4-3-3 provato anche durante la rifinitura di ieri. L’idea di un Avellino a specchio stuzzica Ignoffo che in avanti proporrebbe il trio Alfageme-Albadoro-Micovschi.

La Vibonese dal canto suo è pronta a ritornare al credo tattico di Giacomo Modica con Berardi, Bubas e Napolitano nel tridente. Tanti i dubbi per il tecnico rossoblu intenzionato ad affidare le chiavi del centrocampo nelle mani di Petermann.

Vibonese-Avellino, le probabili formazioni.

Vibonese (4-3-3): Greco; Ciotti, Altobello, Malberti, Tito; Pugliese, Petermann, Rezzi; Berardi, Bubas, Napolitano.

A disp.: Mengoni, Del Col, Bernardotto, Prezzabile, Allegretti, Tumbarello, Raso, Taurino, Redolfi, Prezioso. All.: Modica.

Indisponibili: Mahrous.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Ciotti-Del Col 55%-45%; Altobello-Redolfi 55%-45%; Napolitano-Tumbarello 55%-45%.

Avellino (3-5-2): Abibi; Zullo, Morero, Laezza; Celjak, Silvestri, Di Paolantonio, Rossetti, Micovschi; Alfageme, Albadoro.
A disp.: Tonti, Pizzella, Palmisano, Njie, Falco, Parisi, Carbonelli, Saporito, Petrucci. All.: Ignoffo.

Indisponibili: De Marco, Illanes, Karic.

Squalificati: nessuno.

Ballottaggi: Silvestri-Palmisano 60%-40%.

Arbitro: Rutella di Enna. Assistenti: Trischitta e Andulajevic di Messina.