Viaggiava sull’A16 con il tachigrafo manomesso, denunciato autotrasportatore di Benevento

Viaggiava sull’A16 con il tachigrafo manomesso, denunciato autotrasportatore di Benevento

29 Dicembre 2015

Nei guai un autotrasportatore sannita.

La Polstrada di Avellino ha sequestrato una calamita applicata su un sensore del cambio di un tir.

A cadere nella rete del controllo degli uomini della Polstrada di Avellino Ovest, all’opera sull’Autostrada A16 Napoli Canosa, è stato E. C., autista professionale 56enne della provincia di Benevento che viaggiava con il crono tachigrafo digitale manomesso da un magnete, il quale alterava i dati di registrazione delle attività memorizzate nel tachigrafo presente sul veicolo commerciale.

L’autotrasportatore, al momento del fermo e del controllo operato sull’Autostrada A16 all’altezza della barriera di Avellino Ovest, risultava, dalla stampa dello scontrino delle attività svolte, in attività di riposo, pur avendo percorso diversi centinaia di chilometri e ciò in ragione del fatto che la calamita aveva alterato le funzioni di registrazione dell’apparecchio.

Così la falsa registrazione agevolava l’autista a non compiere le prescritte “ pause“ e “riposi giornalieri”, obbligatori per legge durante i lunghi viaggi di linea.

Questa volta però, proprio l’incisività del controllo, resa attraverso una verifica tecnica del veicolo commerciale, ha interrotto tale attività illecita a carattere elusivo, ponendo in essere un prezioso intervento teso alla salvaguardia della sicurezza della circolazione stradale, nell’ambito di precise circolari predisposte del ministero dell’interno.

Di conseguenza, al conducente dell’autoarticolato è stata ritirata la patente per il successivo provvedimento di sospensione, gli veniva inflitta una multa pari a 1698 euro, nonché veniva deferito alla competente Autorità giudiziaria per i reati di attentato alla sicurezza dei trasporti ed omissione dolosa di cautele contro gli infortuni.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.