VD/Detenuti di Bellizzi sottoscrivono il referendum sulla Giustizia

0
1

Avellino – Separazione delle carriere dei magistrati, abolizione dell’ergastolo e limitazione dell’uso della custodia cautelare, sono alcuni dei quesiti del Referendum sulla giustizia organizzato dai Radicali e promosso dal Partito di Berlusconi.
Per sostenere l’iniziativa, il consigliere Monica Spiezia (Pdl) e Michele Minieri (Radicali Italiani), si sono recati presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino, per permettere anche ai detenuti di aderire alla raccolta firme. “Ringrazio la direttrice Cristina Mallardo, il vicedirettore Paolo Pastena, il Commissario di Polizia Penitenziaria Napolitano e tutti gli agenti che ci hanno permesso di portare il Referendum dentro le mura della struttura – ha dichiarato Monica Spiezia – Ho notato che i detenuti erano ben informati e attenti ai nostri quesiti. Abbiamo raccolto circa 100 firme in sole due ore, ma abbiamo già in programma di ritornare per consentire anche a chi non ne avuto oggi la possibilità di sottoscrivere il referendum”.

Di seguito l’intervista video a Monica Spiezia e Michele Minieri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here