Valle Telesina, continua l’attività di prevenzione dei Carabinieri

0
363

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita hanno effettuato un capillare controllo del territorio in tutti i ventuno Comuni di competenza con lo scopo di prevenire nelle ore serali e notturne i furti nelle abitazioni, esercizi commerciali, farmacie e rivendite di tabacchi oltre agli Istituti Scolastici, in quest’ultimo periodo, presi di mira dai malviventi per asportarvi pc e tablet in uso agli studenti, mentre nell’orario diurno si sono concentrati lungo le principale arterie che collegano la provincia Sannita con quelle di Caserta e Campobasso finalizzato a prevenire e ridurre gli incidenti stradali, impiegando 19 pattuglie che hanno identificato complessivamente 170 soggetti, tra i quali alcuni già noti alle Forze dell’Ordine e controllato 134 veicoli.
I Carabinieri hanno pattugliato sia i centri abitati sia le maggiori vie di comunicazione eseguendo anche perquisizioni personali e veicolari alla ricerca di strumenti di effrazione, armi e sostanze stupefacenti. Sono stati sanzionati due conducenti trovati alla guida dei propri veicoli già sottoposti a fermo fiscale ed altri quattro per la mancanza di copertura assicurativa, con contestuale sequestro dei mezzi. Altri sono stati sanzionati per la patente di guida scaduta di validità, mancato uso delle cinture di sicurezza, uso del telefono cellulare alla guida, divieto sorpasso, mancata precedenza, che rappresentano le cause principali degli incidenti stradali, per un ammontare totale di circa € 10.000.
L’intensa attività preventiva, purtroppo, non ha impedito ad un automobilista che si trovava sulla S.S. 372 “TELESINA” di effettuare un’inversione ad “U” per imboccare contromano l’uscita per San Salvatore Telesino, andando così ad impattare con un motociclista che a seguito dello scontro ha riportato gravi lesioni ed è stato immediatamente trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale “San Pio” di Benevento.
Inoltre a Telese Terme (BN), un 47enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, dopo aver causato un incidente mentre era alla guida della sua autovettura in evidente stato di ebrezza alcolica, si dava alla fuga, ma veniva rintracciato poco dopo dai Carabinieri mentre era in un bar ancora intento a consumare altri alcolici. L’uomo è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria, sanzionato amministrativamente ed il veicolo è stato sottoposto a sequestro.
Continua incessante l’attività preventiva e di controllo del territorio da parte dei Carabinieri, ma è necessaria sempre la collaborazione dei cittadini nel segnalare persone e mezzi sospetti.