Vallata – Incendiata la porta di casa di D’Addesa

0
2

Vallata – I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino stanno indagando sull’incendio avvenuto questa notte ai danni del portone d’ingresso dell’abitazione del Presidente del Consiglio Provinciale di Avellino, Erminio D’Addesa. Intorno alle 03,00 ignoti hanno appiccato il fuoco all’abitazione di Piazza Tiglio e solo il tempestivo intervento dei vicini di casa, allarmati dalle urla dei figli del Presidente, hanno evitato che l’incendio potesse avere ben più gravi conseguenze. Immediatamente sul posto sono intervenuti oltre ai Carabinieri delle Stazioni di Vallata e Trevico, quelli del Nucleo Operativo della Compagnia di Ariano Irpino che hanno effettuato i rilievi del caso. È il secondo episodio di origine dolosa che colpisce l’esponente politico. Già nello scorso mese d’agosto D’Addesa fu vittima di un incendio, ma in quella occasione oggetto del reato fu la sua autovettura. Le indagini degli uomini dell’arma all’epoca portano all’individuazione dell’autore del reato. Ora le ricerche procedono a 360 gradi e nessuna pista è scartata dai Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino. Fatto certo è che questa volta il “piromane” ha rischiato di far succedere una strage, visto che all’interno dell’abitazione oltre ai coniugi D’Addesa c’erano i quattro figli. L’intervento dell’arma ha scongiurato gravi conseguenze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here