Valentino: “La crisi non si batte demolendo diritti dei lavoratori”

0
1

“E’ un fatto di una gravità assoluta, che ci riporta indietro agli anni 50”. Così Maria Grazia Valentino di SeL e candidata vendoliana alla Regione, commenta la denuncia presentata dalla dirigenza Fiat contro i lavoratori in lotta della Fma. “Prima la Fiat ha intascato i soldi delle rottamazioni, poi ha chiesto l’intervento della celere che a manganellate ha fatto sgomberato i pacifici lavoratori. Ora pretende addirittura di denunciarli, solo per aver manifestato per difendere il lavoro. Il diritto al lavoro – aggiunge – è sancito dalla Costituzione, ma la destra berlusconiana tradisce quei valori repubblicani. E questo lo testimonia anche il grave tentativo di abbattere l’articolo 18. Al Ministro Scaiola, che si appresta a fare l’ennesima passerella elettorale in Irpinia, dico che non si può pensare di uscire dalla crisi così”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here