“Università e potere politico: il giuramento del ’31. La liberà di dire no”: il convegno all’Università del Sannio

0
372

“Università e potere politico: il giuramento del ’31. La liberà di dire no” è il titolo del convegno organizzato dall’Università del Sannio in occasione del 90° anniversario dell’imposizione del giuramento di fedeltà al regime fascista e del rifiuto che a tale imposizione fu opposto da una molto esigua minoranza di professori.

L’evento si terrà venerdì 17 dicembre alle ore 16.30 presso la Sala Lettura di Palazzo De Simone in Piazza Arechi II.

L’incontro, finalizzato ad offrire un’occasione di riflessione e confronto sul tema della libertà
dell’università rispetto al potere politico, avrà ad oggetto il caso del giuramento di fedeltà al
Regime fascista imposto dal Governo ai professori universitari nel 1931, proponendosi anche di evidenziare la persistente rilevanza del tema soprattutto in riferimento a non pochi contesti attuali diversi da quello italiano.

Sono previsti i saluti del rettore dell’Università degli Studi del Sannio Gerardo Canfora e del
direttore del Dipartimento DEMM UniSannio Massimo Squillante. Coordina Vincenzo Casamassima professore di Diritto costituzionale dell’Ateneo sannita. Intervengono: Aniello Cimitile, professore emerito di Ingegneria del Software di UniSannio, Amerigo Ciervo, presidente provinciale dell’ANPI di Benevento, lo storico e saggista Andrea Frangioni e Sevgi Doğan assegnista di ricerca della Classe di Scienze politico-sociali, Scuola Normale Superiore.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul  canale YouTube di UniSannio