Un calcio alla malinconia, successo per il torneo di Pietrastornina. Coppola: “Una grande emozione”

Un calcio alla malinconia, successo per il torneo di Pietrastornina. Coppola: “Una grande emozione”

19 Agosto 2020

Un calcio alla malinconia ed una spinta alla valorizzazione delle strutture sportive. Sta riscuotendo grande successo il torneo “Antonio Coppola” che si sta tenendo in uno dei paesi più belli e suggestivi della provincia di Avellino, ovvero Pietrastornina. Ben 10 le squadre partecipanti, provenienti anche dal capoluogo irpino. In campo, le squadre di tutti i comuni limitrofi.

Circa 100 i ragazzi che hanno risposto “presente” all’appello all’aggregazione e alla coesione sociale. “Notare nei giovani grande interesse, entusiasmo e partecipazione al torneo, nato per aggregare tutti, giovani e meno giovani, è davvero emozionante”, afferma Antonio Coppola, presidente Aci Campania ed organizzatore del torneo di calcio.

“ Lo sport – prosegue – è un è un veicolo di inclusione, partecipazione e, soprattutto, educa i ragazzi al rispetto delle regole dello sport e della vita, contribuendo alla crescita equilibrata di ciascun individuo. Le splendide zone interne dell’Irpinia vanno valorizzate anche con queste iniziative”, conclude il cavaliere Coppola.

Gran finale del torneo sabato 22 agosto alle 21 a Pietrastornina, nel campo inaugurato, recentemente, dall’attuale Prefetto di Roma, cittadino onorario del paese irpino, Matteo Piantedosi (la foto si riferisce all’inaugurazione avvenuta prima del lockdown).