Turismo: l’irpino Salvati nel nuovo direttivo nazionale del Cta

Turismo: l’irpino Salvati nel nuovo direttivo nazionale del Cta

26 Novembre 2019

Turismo: l’irpino Salvati nel nuovo direttivo nazionale del Cta. Sarà responsabile all’organizzazione con delega allo sviluppo turistico del Mezzogiorno. La nomina è arrivata dal neo presidente nazionale Matteo Altavilla
“La crisi odierna” – ha dichiarato il Presidente Altavilla – “prima di essere un fattore puramente economico, appartiene all’ambito culturale e sociale. L’impegno del Cta attraverso lo strumento del turismo, risiede nel rispondere a ciò con un lavoro di rete associativa”.

Proprio sulla collaborazione associativa sono costruite alcune delle iniziative previste nella nuova programmazione dell’Associazione: l’impegno nella campagna “Acli4Africa”, lo sviluppo di unità di prodotto turistico-generativo per una rete turistica nazionale (CTAmaItalia) ed europea (CTA/Europe), tavoli di lavoro e studio, in collaborazione con alcuni Atenei italiani, per la definizione e l’applicazione di indicatori del turismo ecosostenibile.

“Struttura portante del Cta” – ha concluso il neo Presidente – “sarà la formazione nazionale continua e di aggiornamento qualificante per consolidare e sviluppare esperienze turistiche legate al CTA ed alle Acli”.
L’irpino Gigi Salvati, ringraziando il neo presidente Altavilla per la nomina conferitagli, si impegnerà a rinforzare e motivare la ottima rete strutturale del Cta per promuovere e valorizzare le attrazioni naturali che il territorio del Mezzogiorno offre.