Truffa online: un irpino acquista una stufa che non arriva

0
252
Truffa on line internet pc
Truffa on line internet pc

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, a seguito di una segnalazione da parte di un cittadino che aveva intuito di essere potenziale vittima di una truffa online in atto nei suoi confronti, hanno messo in atto un’attività investigativa riuscendo, in tempi brevi, ad individuare e deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dr. Rosario Cantelmo, due abili truffatori, entrambi già gravati da numerosi precedenti per analoghe fattispecie di reato.

 

In particolare, a seguito di accurate indagini eseguite dai Carabinieri della Stazione di Frigento, sono stati deferiti in stato di libertà un 36enne di Chieti e un 25enne di Pescara per il reato di truffa aggravata in concorso: gli stessi, dopo aver venduto ad un acquirente di Sturno una costosa stufa a pellet tramite un noto sito dedicato alle vendite online e riscosso la somma pattuita per la vendita, di fatto non hanno porvvedduto all’invio della stessa rendendosi inoltre irreperibili.

Nel corso delle indagini espletate dai militari dell’Arma, sono emerse svariate truffe messe a segno dagli stessi malfattori e perpetrate sempre a mezzo internet, ai danni di altre persone residenti in diverse regioni d’Italia, ingannati dal prezzo oltremodo conveniente dell’oggetto desiderato.

La collaborazione della persona offesa è stata fondamentale per l’identificazione dei responsabili e l’attività d’informazione dell’Arma ha consentito di evitare che il soggetto portasse a compimento ulteriori truffe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here