Truffa giovani promettendo posti di lavoro: vittime ad Avellino

Truffa giovani promettendo posti di lavoro: vittime ad Avellino

13 Gennaio 2021

La Squadra Mobile della Questura di Frosinone ha arrestato un uomo che prometteva posti di lavoro in cambio di denaro. Le vittime individuate risiedono nelle province di Frosinone, Avellino, Isernia e Caserta. Si tratta per lo più di giovani in stato di necessità.

La Polizia di Stato di Frosinone ha eseguito, nei confronti di un 45enne residente a Cassino, l’ordinanza di applicazione della misura cautelare detentiva, emessa dal Tribunale di Cassino, per truffa aggravata. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

L’indagine era nata, per paradosso, dal tentativo di denuncia dell’indagato. Il 46enne aveva detto di essere vittima di un tentativo di estorsione da 3mila euro. In realtà, per gli investigatori, cercava solo di liberarsi da una delle sue vittime. Il 46enne, affetto dalla ludopatia, cercava continuamente soldi per giocare d’azzardo.