Trivellazioni, la nota degli attivisti dei Meetup di Avellino e Bagnoli

Trivellazioni, la nota degli attivisti dei Meetup di Avellino e Bagnoli

28 Dicembre 2015

“Il M5S mantiene le promesse. Il progetto denominato “Punto Zero”, promosso dall’eurodeputato M5S Piernicola Pedicini con il supporto di un fondo apposito per gli Eurodeputati (Fondo 400 del Gruppo EFDD destinati al M5S per il settore Ambiente e Sanità), va avanti e stamattina sono state effettuate le prime misurazioni dei parametri ambientali anche in Irpinia, a Gesualdo, nell’area individuata per il pozzo esplorativo Gesualdo-1, nell’ambito del progetto Nusco”.

Lo rendono noto in un comunicato stampa gli attivisti dei Meetup di Avellino e Bagnoli che continuano: “Sono state effettuate le prime misurazioni dei parametri ambientali anche in Irpinia, a Gesualdo, nell’area individuata per il pozzo esplorativo Gesualdo-1, nell’ambito del progetto Nusco.”

“Le analisi effettuate alla data odierna, sulle acque e sulla radioattività ambientale dell’area, hanno lo scopo di “fotografare” lo stato attuale delle matrici ambientali prima delle eventuali attività di trivellazione. In tal modo, considerando che la questione trivellazioni, in Irpinia, resta ancora aperta, questi dati sono importanti perché costituiscono elemento di confronto con quelli successivi alle attività esplorative per dimostrare un’eventuale alterazione ambientale causate dalle stesse”, concludono gli attivisti.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.