Tribunale di Avellino assolve ristoratore di Castelfranci. Fu accusato di furto di energia elettrica

0
31

Il giudice Argenio del tribunale penale di Avellino, con sentenza n.794, ha assolto un noto ristoratore di Castelfranci, imputato per il reato di furto di energia elettrica aggravato dall’utilizzo di mezzo fraudolento.

Difeso dall’avvocato Marco Tecce, il ristoratore fu accusato di manomissione di contatore, attraverso un magnete che modificava i parametri di potenza di energia, riducendoli dell’80%. Il tribunale ha prosciolto l’imputato, con formula piena, per non aver commesso il fatto.