Treno Benevento-Napoli, disagi a Cervinara

0
6

“Ogni giorno pendolari, viaggiatori e studenti subiscono gli enormi disagi della Ferrovia Benevento-Napoli via Valle Caudina. E su questa situazione non arriva una sola parola da nessun politico locale: perché?”. Se lo chiede il consigliere comunale di Cervinara, Christian Cambareri.

“Ho raccolto un corposo dossier delle centinaia di segnalazione che gli utenti della ferrovia ogni giorno fanno. Sto provvedendo – spiega il giovane politico – ad integrare la mia denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino affinché almeno la magistratura faccia luce sulla vergogna che è diventata la ferrovia”.

Per il consigliere “il treno Benevento-Napoli è vitale per l’economia della Valle Caudina: è l’unico vero mezzo di trasporto verso il capoluogo di regione. Quando il treno non funziona, si passa alle auto e le auto bloccano l’arteria di collegamento che è la strada Appia: è cosi difficile da capire? Mi chiedo poi, che fine ha fatto la Città Caudina? Ogni due o tre mesi si annuncia un tavolo di confronto e alla fine non se ne fa nulla”.

Secondo Cambareri “la Valle Caudina sconta una classe dirigente incompetente che deve rispondere agli ordini di partito: guai attaccare Eav il cui amministratore delegato è diretto esponente del governatore De Luca. E’ una vergogna davanti alla quale chi tace è complice. E gli elettori dovranno ricordarselo”.

Articolo precedentePostale Fest, si riparte da Teora
Articolo successivoA Serino tavola rotonda dei castanicoltori
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.