Trattative per RIVALDO e Grieco. In tanti sul piede di partenza

0
9

Lucchesi prova a riportare ad Avellino l’eroe della promozione in cadetteria RIVALDO. Emissari del Genoa hanno raggiunto la sede di Contrada Archi per trattare il rinnovo del prestito del paraguaiano: dal club ligure i lupi vorrebbero prelevare anche l’attaccante palermitano Giuseppe Greco(cugino di Renato ex attaccante di Nocerina, Salernitana e Lecce). Lo scorso anno con la casacca dei Grifoni ha disputato 30 incontri e messo a segno 7 reti. Potrebbe essere lui, il colpo ad effetto della società irpina: 24 anni il sei agosto, muove i primi passi tra i professionisti nella stagione 2001-2002 con il Pavia, compagine con la quale appena 18enne riesce ad esordire in serie C collezionando 13 presenze e mettendo a segno 1 goal. Poi il passaggio al Como neopromosso in serie A: a volerlo con i lariani il presidente Enrico Preziosi attualmente alla guida dei rossoblù. Per ‘Lupo’ così soprannominato dal compagno di squadra Nicola Caccia soltanto 3 presenze, tornati in cadetteria i lombardi gli concedono maggiore spazio: 18 gettoni e nessun goal all’attivo. L’imprenditore atripaldese suo grande estimatore decide di portarlo con se nella nuova avventura sotto la lanterna, ma prima di dargli la possibilità di confermarsi a buoni livelli nel campionato cadetto lo cede in prestito al Padova. Con i biancoscudati disputa 25 gare e mette a segno 3 reti. L’anno successivo il ritorno alla base con mister Vavassori gioca 15 incontri e realizza lo stesso numero di goal, ma il fatto di scendere in campo sempre a gara iniziata lo spinge a trasferirsi al Catanzaro. Torna in seconda serie disputando 8 incontri e mettendo a segno 1 goal. Dopo la definitiva consacrazione della passata stagione dove è stato autentico protagonista nella cavalcata alla massima serie, il ‘Re dei giocattoli’ è pronto a cederlo alla squadra della propria terra. Gli arrivi di Marco Borriello, del senegalese Papa Waigo e il ritorno dal lungo infortunio dell’argentino Max Figueroa, stringerebbero gli spazi per il siciliano che è in cerca di una nuova sistemazione. Si cerca di trattenere anche Gaetano Grieco, oggi il D.G. biancoverde avrà un incontro anche con il procuratore del fantasista napoletano. L’operazione non è semplice. Infatti, la lunga attesa da parte dei lupi avrebbe permesso alla Cavese di farsi largo e di formulare un’offerta per l’ingaggio del numero dieci. Si stringono i tempi anche per l’ingaggio di Mario Salgado, l’operazione relativa all’attaccante del Foggia sembrerebbe essere in dirittura d’arrivo. I lupi dopo aver proposto in un primo momento Vincenzo Moretti ed un conguaglio avrebbero cambiato totalmente la loro strategia decidendo di investire sul cileno soltanto denaro fresco. Per il pacchetto difensivo l’Avellino punta la brasiliano Rodrigo Defendi. Il calciatore classe 86’ giungerebbe in prestito dall’Udinese, cresciuto calcisticamente nel Cruzeiro lo scorso anno ha indossato la casacca della Roma. In standby l’operazione per portare in biancoverde Luca Vigna e Ernesto Terra. Sul fronte partenze è ancora in piedi il discorso con il Lanciano per la cessione di Ludovico Moresi, Andrea Luciani, Giacomo Paniccia e Gabriele Ulivi. La Sambenedettese invece avrebbe chiesto informazioni per Simone Puleo e Marco Ascenzi. All’inizio della prossima settimana il baby Diego Matarazzo dovrebbe finire al Torino. Speriamo che nel giro di poche ore l’Avellino possa assumere la giusta fisionomia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here