Trading online e l’acquisizione dei titoli azionari: i social media

Trading online e l’acquisizione dei titoli azionari: i social media

20 Agosto 2020

Oggi, con il trading online, è possibile comprare e vendere azioni comodamente da casa propria. Sfruttando la risorsa della rete internet le società di intermediazione online, quali i broker, riescono a mettere in contatto gli utenti con i mercati finanziari e rendono possibili le negoziazioni di beni e servizi.

Il trading non è altro che l’atto di compravendita online dei numerosi prodotti quotati nei mercati e, in quanto tale, presenta i medesimi rischi della classica speculazione borsistica.

I broker che rendono possibile l’interfaccia con il mondo degli scambi finanziari, mettono a disposizione dei propri trader delle piattaforme informatiche tramite cui operare ed effettuare le transazioni economiche.

La scelta di un broker regolarmente certificato sarà di fondamentale importanza, perché tutelerà l’investitore e offrirà un servizio aggiornato, serio e affidabile.

Prima di fare trading, è importante imparare quanto possibile sui prodotti e sui mercati. Gli errori, in questo settore, potrebbero essere costosi. Fortunatamente sono molte le risorse educative gratuite reperibili sul web che spiegano, in maniera graduale, come fare trading attraverso le piattaforme online offerte dai broker.

Inoltre, le stesse piattaforme di trading sono provviste di numerosi strumenti tecnici che risulteranno utili per organizzare il piano operativo e semplificare il primo approccio ai mercati finanziari.

Come comprare azioni tramite il trading online

Fare trading online sulle azioni presenta degli enormi vantaggi, tra cui la possibilità di poter operare in numerose Borse valori internazionali e avere costi di commissione operativi molto ridotti.

Inoltre le piattaforme di trading mettono a disposizione dei propri iscritti grafici, tabelle, indicatori di tendenza e via dicendo, che permettono di organizzare agevolmente una strategia di negoziazione atta limitare il rischio della speculazione.

La strategia di trading dovrà tenere conto di numerose variabili e individuare i beni e i momenti più adatti all’acquisto o alla vendita.

Negoziare azioni è spesso il primo step di ogni trader che, tenendo presente la liquidità, volatilità e tendenza del prodotto, mirerà a quei titoli societari che più si addicono alla strategia operativa adottata, sia essa a breve, medio o lungo termine.

Ad esempio, in una modalità operativa dinamica come quella a breve termine possono risultare interessanti i titoli azionari di quelle aziende appena quotate in Borsa, come le classiche start-up. Si punterà invece a titoli più stabili e consolidati per un trading a lungo termine.

Se invece si è alla ricerca di una via intermedia, possono risultare interessanti le azioni che appartengono ad aziende della categoria “social media”, un sotto gruppo del settore tecnologico oramai entrato nella quotidianità sociale ed economica globale. Di seguito alcune delle più famose aziende quotate in Borsa:

  • Facebook (NASDAQ);
  • Momo (NASDAQ);
  • Twitter (NYSE: TWTR);
  • Yelp (NYSE).

Comprare azioni social media: il caso Facebook

In molti scelgono di comprare azioni facebook, questo perché si tratta di una grande azienda che è stata in certo senso pioniera del mondo social network, per come lo conosciamo, e presenta una struttura e un management aziendale in grado di sostenere frenetici cambiamenti e rimanere al passo con i tempi.

Quotata in Borsa dal 2012, i titoli azionari di questa azienda statunitense hanno seguito un movimento rialzista continuo e risultano essere tutt’ora tra le quotazioni più allettanti. CEO e suo fondatore, lo scorso anno Mark Zuckerberg è riuscito a far fatturare a Facebook 70.7 miliardi di dollari. Per non dimenticare il lungimirante acquisto di Instagram, Whatsapp e Oculus VR.

A dati fatti, sembrerebbe che questa azienda presenti tutte le caratteristiche giuste per far risultare interessante la negoziazione borsistica dei suoi tioli azionari.

Un modo, per i trader intenzionati ad acquistare zione Facebook, potrebbe essere quello di operare tramite CFD, i cosiddetti Contratti per differenza. Questa tipologia di prodotto finanziario appartiene al gruppo dei derivati e permette di investire sul valore di un bene, e quindi di effettuare operazioni finanziarie in qualunque momento di mercato, sia questo a ribasso o a rialto.