‘The wine show London’: i vini irpini alla fiera internazionale

0
62

Londra – I vini irpini sbarcano a Londra. Le produzioni vitivinicole parteciperanno infatti alla fiera internazionale ‘The wine show London’, in programma da giovedì 27 a domenica 30 ottobre. La vetrina espositiva sarà presso il Business design centre e ospiterà oltre 35 mila visitatori, operatori commerciali e consumatori finali. Lo showroom sarà, per l’occasione, interamente dedicato ai vini e ai liquori campani e ospiterà le produzioni di quindici aziende operanti sul territorio regionale, tre delle quali irpine. Si tratta di un’iniziativa estremamente importante finalizzata a supportare, nel consolidamento dei flussi di esportazione verso Paesi tradizionalmente acquirenti dei nostri prodotti, un settore produttivo caratterizzato da una forte articolazione dell’offerta e da un forte collegamento con il proprio territorio di provenienza. La missione ben si presta alle caratteristiche vincenti del settore produttivo locale che, mediante queste fiere di settore, ha l’occasione di poter incrementare il business legato allo specifico segmento di mercato. La vitivinicoltura irpina ha fatto registrare, negli ultimi tempi, progressi inimmaginabili. I vigneti specializzati iscritti negli albi delle denominazioni di origine sono balzati da 240 ettari del 1980 ai circa 2000 attuali; la produzione di uva di qualità, che 20 anni fa era sì e no di 25.000 quintali, si avvicina ai 200.000 quintali. Nella piramide enologica prevista dalla legislazione vigente, Avellino occupa lo scalino più alto con ben tre Docg (il Taurasi, il Greco di Tufo e il Fiano di Avellino) unitamente ad neonata Doc , denominata “Irpinia” che, a seconda delle uve utilizzate, può contrassegnare vini bianchi, rossi o rosati, anche in versione spumante; non solo, ma darà meritato riconoscimento ad altri vitigni “minori”, si fa per dire, quali lo “sciascinoso”, la “coda di volpe”, il “piedirosso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here