Terza Cat. – Il Montefusco si ferma nella finale a Contrada, Iarrobino: “Futuro? Lascerò spazio ad altri”

0
3

Dopo 120 minuti di gioco nella finale play-off a Contrada, per l’Asd Montefusco si è spento il sogno di approdare in Seconda Categoria. Lo 0-0 finale ha promosso i ragazzi di Contrada per la migliore posizione in classifica durante il campionato. Il presidente Alfredo Iarrobino analizza la gara:

 
“Siamo stati sfortunati – dichiara il numero 1 della società – abbiamo sciupato 4 nitide palle goal con Santangelo e Lepore. Ormai è andata così ed è arrivata l’ora dei ringraziamenti per una stagione vissuta ad alti livelli. Un grazie va ai calciatori che sono stati i veri protagonisti portando in alto per tutta la provincia il nome di Montefusco, a coloro che ci hanno sostenuto economicamente ed ai tifosi che ci hanno seguito anche in trasferta. Abbiamo dato tutto sul campo, peccato per l’esito non favorevole”.

 
Vede quindi il bicchiere mezzo pieno?

 
“I fatti dicono che siamo stati primi per buona parte del campionato, anche con 7 punti di vantaggio. Purtroppo abbiamo avuto una minicrisi a cavallo tra il girone d’andata e quello di ritorno perdendo punti importanti soprattutto a causa dell’inesperienza dei tanti nostri giovani. Voglio evidenziare il lavoro di mister Ambrosino, il trainer dal quale siamo partiti due anni fa e di mister Lombardo che quest’anno è riuscito a portarci fino alla finale play-off”.

iarrobino
Il suo futuro sarà ancora alla guida del Montefusco?

 
“Bella domanda. Quasi sicuramente ho intenzione di dare spazio ad altri. Ho meditato negli ultimi due mesi e credo che tutte le cose belle prima o poi hanno una fine. E’ in programma una riunione con i dirigenti in cui si darà una impostazione per la prossima stagione. Staremo a vedere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here