Terremoto in Albania: la Misericordia del Partenio raccoglie beni di prima necessità

Terremoto in Albania: la Misericordia del Partenio raccoglie beni di prima necessità

1 Dicembre 2019

Alpi – La terra continua a tremare in Albania. Ieri una nuova forte scossa di assestamento di magnitudo 4.5 della scala Richter. L’epicentro, secondo l’istituto sismologico albanese, pochi chilometri a nord di Durazzo. La scossa è stata avvertita anche a Tirana. Intanto, non si scava più tra le macerie dei palazzi e degli alberghi crollati lo scorso martedì notte. Il tragico bilancio delle vittime, salito di giorno in giorno, si è fermato a 51 vittime.

Con il sisma, si è messa in moto la macchina della solidarietà anche in Irpinia. Tra i soccorritori, i volontari della Misericordia del Partenio partiti mercoledì e che faranno ritorno a Mercogliano oggi. Sono stati per cinque giorni a Thumane, un villaggio a 20 km da Durazzo completamente distrutto dal terremoto.

Domani, la Misericordia del Partenio inizierà a raccogliere beni di prima necessità per la persona, da inviare in Albani. I prodotti, nuovi, possono essere portati ai due punti di raccolta che sono stati individuati: presso la sede della Misericordia in via Traversa, dalle 8 alle 19. E presso la sede della Pro Loco di Mercogliano in via Ramiro Marcone, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.30.