Tentato suicidio dal Ponte della Ferriera, le condizioni del minorenne

Tentato suicidio dal Ponte della Ferriera, le condizioni del minorenne

10 Novembre 2019

Politraumatizzato, diverse fratture ossee e lesioni alla milza. Al momento risulta sedato e intubato. Naturalmente la prognosi è riservata.

E’ un primissimo quadro delle condizioni del minorenne (appena 13 anni e 9 mesi) che nel pomeriggio di oggi si sarebbe lanciato dal Ponte della Ferriera di Avellino, luogo tristemente noto per la lunga scia di suicidi o tentati suicidi che, a quanto pare, nonostante l’installazione delle transenne, non riesce a lasciarsi alle spalle.

Il giovane è stato soccorso prontamente e trasportato presso il Pronto Soccorso del nosocomio avellinese. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenute le pattuglie della sezione Volanti della Questura di Avellino, guidata dal Vicequestore aggiunto Elio Iannuzzi, della Polizia Municipale e i Vigili del Fuoco del capoluogo.

Al Pronto Soccorso dell’ospedale avellinese è stato attivato un trauma team (rianimatore, ortopedico, radiologo, ecografista e chirurgo) che ha eseguito esami strumentali d’urgenza sul ragazzino.

Ancora ignote le ragioni del gesto.