Tagliano piante di quercia in area protetta. Guardia Lombardi, quattro denunce

Tagliano piante di quercia in area protetta. Guardia Lombardi, quattro denunce

29 Luglio 2021

Prosegue l’azione dei carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità. A Sant’Angelo dei Lombardi deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica quattro uomini di Guardia Lombardi, ritenuti responsabili del reato di “Distruzione o deterioramento di habitat all’interno di sito protetto”.

A Morra de Sanctis, all’interno del perimetro del Sito di importanza comunitaria “Boschi di Guardia Lombardi e Andretta”, avevano illecitamente proceduto al taglio di una ventina di piante di quercia. Elevate sanzioni amministrative per un importo totale di oltre mille euro.

Denunciato anche il proprietario di un fondo agricolo di Andretta, ritenuto responsabile di “Abusivismo edilizio”: dall’accesso ispettivo emergeva l’illecita realizzazione di uno scavo di sbancamento e livellamento della superfice del terreno con la realizzazione di un terrazzamento di 53 metri di lunghezza e della larghezza media di circa 2,7 metri, il tutto in assenza di titolo autorizzativo.