Sviluppo, Asi al lavoro per ospitare una “Giga-factory” in Valle Ufita: un investimento miliardario con 2mila nuovi occupati

Sviluppo, Asi al lavoro per ospitare una “Giga-factory” in Valle Ufita: un investimento miliardario con 2mila nuovi occupati

25 Febbraio 2021

Alfredo Picariello – Arrivano, anche se non in maniera ufficiale, le prime conferme a quanto riportato ieri dal “Corriere del Mezzogiorno”. La Verkor, società francese con stabilimenti in tutta Europa, potrebbe aprire una Giga-factory con almeno 2mila nuovi posti di lavoro, in Irpinia, per l’esattezza in Valle Ufita.

Un investimento miliardario. Tutto ha inizio il 14 settembre del 2020. Sul tavolo dell’assessore regionale alle Attività Produttive, Antonio Marchiello, arriva una richiesta dell’Istituto per il Commercio Estero, per verificare se in Campania sia presente un’area idonea a effettuare un importante investimento nel campo delle batterie a litio.

La Regione Campania gira la richiesta alla cinque Aree di Sviluppo Industriale e ai due Interporti. L’investimento iniziale di Verkor, nuova società sostenuta, tra gli altri, anche da Schneider Eletric, è di 1,6 miliardi fino a 3. E di aprire entro il 2023. Servono duecento ettari liberi.

Alla richiesta della Regione si è fatta avanti l’Asi di Avellino presieduta da Vincenzo Sirignano. Ci sarebbe un’area disponibile in Valle Ufita.