Super green pass, vertice in Prefettura per pianificare i controlli

0
790

Nel pomeriggio il Prefetto di Avellino Paola Spena ha presieduto un Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica incentrato sulla DL 172 dello scorso 26 novembre alla presenza dei vertici delle Forze dell’Ordine, di Amministratori e/o Comandanti delle Polizie Municipali dei Comuni di Avellino, Ariano Irpino, Atripalda, Cervinara, Mercogliano, Monteforte Irpino, Montoro e Solofra, del rappresentante della Provincia e dell’Asl, dei referenti delle due principali aziende di trasporto pubblico locale e i presidenti di Confocommercio, Confersercenti e FederAlberghi.

Il Prefetto, nell’illustrare le innovazioni introdotte dalla normativa a decorrere dal 6 dicembre fino al prossimo 15 gennaio, – super green pass, per accedere a bar e ristoranti al chiuso, feste e cerimonie, discoteche ed eventi sportivi; green pass base, per il trasporto pubblico locale e gli alberghi; estensione dell’obbligo vaccinale e rafforzamento dei controlli – ha inteso sottolineare che la ratio della norma è quella di consentire una fruizione il più “normale” possibile delle prossime festività, garantendo sia la tutela della salute pubblica che la tenuta del sistema economico, anche grazie all’indispensabile senso di responsabilità dei cittadini ed alla cooperazione di tutte le componenti interessate, categorie economiche ed aziende di trasporto. Dall’altra parte si continua a favorire la campagna vaccinale anche per la terza dose.

Durante l’incontro è stata acquisita la massima collaborazione e disponibilità dei referenti degli operatori economici che hanno condiviso la necessità di un rigoroso rispetto della normativa, elevando il livello di sicurezza all’interno di locali, nella consapevolezza che soltanto il rispetto di tutte le misure consentirà la prosecuzione, senza altre restrizioni, delle attività economiche. In tal senso si sono impegnati a sensibilizzare i propri associati.

Anche le due aziende di TPL si sono impegnate a prevedere addetti per le verifiche ed a disciplinare modalità di accesso ai servizi al fine di agevolare anche i controlli a campione da parte delle forze dell’ordine. In particolare il personale aziendale dedicato sarà presente ai capolinea, soprattutto di Avellino, Ariano Irpino, Grottaminarda, e presso le fermate maggiormente frequentate.

A tal riguardo il Prefetto ha altresì invitato il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale a richiamare l’attenzione, attraverso i dirigenti scolastici, degli studenti e delle famiglie sulla necessità di premunirsi del green pass per poter fruire dei mezzi pubblici.

In questo contesto particolarmente intensa sarà l’azione delle Forze dell’Ordine, che, con uno sforzo congiunto e straordinario, metteranno in campo un servizio coordinato che vedrà un numero significativo di pattuglie dedicate a questa tipologia di controlli, che saranno eseguiti a campioni nei settori e nelle fasce temporali di maggiore interesse, con il necessario supporto delle Polizie Municipali. L’attività sarà improntata al massimo rigore anche nell’applicazione delle sanzioni. Al riguardo la Prefettura sta elaborando una specifica pianificazione che sarà definita nei prossimi giorni.

In conclusione il Prefetto, nell’apprezzare l’impegno comune, ha rammentato che resta, in ogni caso, imprescindibile l’utilizzo della mascherina ed il rispetto del distanziamento per garantire la prosecuzione in sicurezza di tutte le attività comprese quelle sociali e relazionali.