Successo per la manifestazione interregionale di Protezione Civile

0
1

L’esercitazione interregionale di protezione civile che si è tenuta a Lioni e a cui hanno partecipato sia personale dei Vigili del Fuoco di Avellino, che personale dell’Associazione Nazionale del Corpo resterà a lungo negli annali del comune di Lioni e delle 34 associazioni di volontariato provenienti da tre regioni (Campania, Basilicata e Lazio), nonché nella memoria degli oltre 250 volontari che hanno dato vita al Memorial F. Della Sala. L’evento è stato organizzato dalla Pubblica Assistenza “N. Ruggiero – F. Della Sala” di Lioni e dal Comitato regionale per commemorare il compianto Fiorenzo, ad esattamente un anno di distanza dalla sua tragica e prematura morte.
E’ stata una due giorni durante la quale si sono alternate, secondo un programma prestabilito, una serie di esercitazioni che hanno coinvolto in maniera più o meno diretta anche la popolazione di Lioni. Ambulanze, mezzi antincendio, idrovore, barche, moto d’acqua, elicotteri sono stati alcuni dei quarantasei mezzi speciali coinvolti nella esercitazione. Tutti ospitati in un campo allestito con tende ministeriali (pneumatiche e con palerie) per il ricovero, per la segreteria, per il PMA, per la Ludoteca. Non è mancato il camper per le radiocomunicazioni e la cucina da campo capace di sfornare 250 pasti in un ora: ovvero un vero e proprio campo del tipo di quelli che si allestiscono in caso di una emergenza vera.
E’ stata una vera e propria kermesse di Protezione Civile alla quale alla quale hanno preso parte non solo volontari ANPAS, ma anche delle Misericordie, delle P.C. Comunali, delle C. R. I. – dell’EKO Club, dei RANGERS, dei Cavalieri di Malta, delle A.N.C., del Soccorso Alpino Italiano, nonchè i Vigili del Fuoco del comando di Avellino ed alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine e del Corpo Forestale dello Stato. Sono state simulate tutta una serie di situazioni di emergenze legate ad una eventuale scossa tellurica simile a quella di 34 anni fa. Tre sono state le esercitazioni più riuscite se non si vuole definirle spettacolari: la ricerca di un disperso in montagna nella zona di Oppido Vetere con l’impiego di circa trenta uomini e due elicotteri di cui uno per portare il medico sul posto (118) ed uno per il recupero dall’alto (Aeronautica di Marcianise); il recupero tra le acque del lago della diga di Conza della Campania di ben 5 persone con l’utilizzo di barche e moto d’acqua; la simulazione di un incendio all’area P.I.P. che ha visto impegnato tanti mezzi antincendio e che è parsa talmente verosimile da allarmare tantissime persone ed è servita come test reale.
Sicuramente quelli che si sono divertiti di più sono stati gli oltre 250 bambini di Lioni che hanno partecipato, nella mattinata di domenica, a “Pompieropoli”, una iniziativa portata avanti da tempo dai Vigili del Fuoco in congedo, in sinergia con quelli ancora in servizio, del comando provinciale di Avellino. A tutti, al termine di un tortuoso percorso ad ostacoli dove non è mancato neanche una parete per l’arrampicata, è stato consegnato un diploma che sicuramente campeggerà per sempre nella loro stanzetta. Oltre alle esercitazioni c’ stato anche un convegno: un momento di riflessione su di una problematica che ha richiamato l’attenzione sulle “EMERGENZE NATURALI LEGATE ALLE ATTIVITA’ ANTROPICHE: La funzione delle Istituzioni, il Ruolo del Volontariato”. Il convegno è stato ritenuto, da più parti, interessante e di pregnante attualità. Ha suscitato largo consenso l’appello lanciato ai volontari, durante il suo intervento, dal procuratore capo del tribunale di Sant’Angelo dei lombardi dott. Antonio Guerriero.
“Siate le sentinelle di questo territorio – ha in breve detto il procuratore – adesso che noi siamo costretti ad andare via a vigilare su questo territorio siete rimasti solo voi. La vostra presenza dovrà farsi sentire non solo con le ambulanze, ma soprattutto con la vicinanza a chi ne ha bisogno ed essere deterrente per ogni tentativo di infiltrazione malavitosa”.
I volontari non si sono fatti mancare nemmeno dei momenti di divertimento puro come: una grigliata di salsicce dei volontari della P. C. Comunale di Battipaglia ed una divertentissima rappresentazione teatrale a cura degli ASPIRATTORI di Grottaminarda (gruppo teatrale composto da volontari della locale ANPAS) che hanno messo in scena, presso il teatro comunale all’aperto, la commedia “Donna Chiarina Pronto Soccorso” di Gaetano Di Maio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here