Sturno – Il sindaco Di Cecilia presenta Sturno Expo

0
54

Sturno – L’Irpinia in fiera non si ferma in Alta Irpinia. Subito dopo la chiusura dell’Interregionale di Calitri, in programma per domenicA, tocca all’Ufita il testimone del salone fieristico più atteso. Sarà l’area industriale di Sturno ad ospitare, a partire da martedì 6 settembre e fino all’11, Sturno Expo 2005, la terza fiera della Valle dell’Ufita (vetrina di agricoltura, artigianato, commercio, industria, servizi, turismo, salone dell’auto e della sposa), questa mattina presentata, presso la sala Grasso di palazzo Caracciolo, dal primo cittadino sturnese e consigliere provinciale d’opposizione, Franco Di Cecilia, insieme all’organizzatrice dell’evento, Rosetta Salandra. 15 mila metri quadri di superficie e oltre 350 espositori (150 interni e 200 esterni), alcuni provenienti anche da Basilicata ed Emilia Romagna, che fanno presagire l’eventualità della nascita di un nuovo quartiere fieristico nel comune ufitano. “Vogliamo che Sturno expo diventi un appuntamento fisso: per questo intendiamo creare un’area espositiva dove realizzare più appuntamenti fieristici nel corso dell’anno, diversificando nel tempo la tipologia espositiva”, dichiara Di Cecilia, fiducioso nella grande capacità promozionale di una vetrina dalla quale potrà trarre notevoli benefici d’immagine l’intero territorio dell’Ufita. Sturno expo dà appuntamento martedì 6 settembre alle ore 20.30. All’inaugurazione saranno presenti anche l’assessore regionale Enzo De Luca, il consigliere regionale Franco D’Ercole, l’assessore provinciale Marcello Zecchino, autorità civili e religiose locali e numerosi sindaci dell’Ufita. Sturno Expo sarà aperta nei giorni feriali dalle 17 alle 24, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 24. L’ingresso è libero. All’interno della rassegna ci saranno anche momenti di degustazione come la sagra della pizza e della birra, della porchetta e della mortadella. L’evento è patrocinato in collaborazione con Regione Campania, Provincia di Avellino, Comune di Sturno, Confartigiani Avellino, Comunità Montana Ufita, R&T Service.(Antonietta Miceli)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here