Studente denunciato per frode informatica, giocava on-line a spese dell’amico

0
3

Continua incessante l’attività dell’Arma per impedire la consumazione di truffe in genere. Dopo l’azione di contrasto eseguita a seguito dell’iniziativa del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino “DIFENDITI DALLE TRUFFE”, la Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano ha nell’anno in corso già proceduto a denunciare numerosi soggetti responsabili di truffe, commesse nella maggior parte dei casi a mezzo internet.

E proprio per quest’ultima tipologia di reato, i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, a seguito di segnalazione da parte di un cittadino che aveva intuito di essere vittima di truffa, iniziavano immediatamente un’altra attività investigativa riuscendo, in tempi brevi, ad individuare e deferire in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 21enne del luogo, ritenuto responsabile di frode informatica.

In particolare, a seguito di accurate indagini eseguite dai Carabinieri della Stazione di Mirabella Eclano, si accertava che il giovane, dopo essersi impossessato delle coordinate del conto corrente di un suo amico, a sua insaputa utilizzava una cospicua somma di denaro per effettuare puntate nel poker online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here