Strage di La Louviere: domani lutto cittadino, bandiere a mezz’asta e serrande dei negozi abbassati a Volturara

0
1369

Strage di La Louviere: domani lutto cittadino, bandiere a mezz’asta e serrande dei negozi abbassati a Volturara Irpina. Lo ha disposto il sindaco Nadia Mangaro. Il paese della Valle del Dragone, come si sa, ha pagato un tributo alto alla strage di carnevale verificatasi domenica scorsa in Belgio.

Due cittadini di origini volturaresi, i fratelli Salvatore e Michelina Imperiale (ed il marito di quest’ultima, Mario Cascarano), sono stati travolti ed uccisi da un’auto in corsa piombata sulla folla che assisteva ad una manifestazione di carnevale.

L’episodio ha suscitato sconvolgimento e sdegno in tutti i cittadini di Volturara Irpina. La comunità era molto legata ai due fratelli che, ogni estate, ritornavano in provincia di Avellino, perché sentivano forte l’attaccamento alla loro terra di origine.

L’atto di vicinanza di Volturara non è solo nei confronti della famiglia Imperiale ma di tutti i cittadini di La Louviere. Domani alle 9 sono previsti i funerali delle vittime della strage. Il sindaco e l’amministrazione comunale di Volturara hanno deciso di proclamare il lutto cittadino, di esporre le bandiere a mezz’asta, di osservare un minuto di raccoglimento. In più, tutte le serrande degli esercizi commerciali, saranno tenute abbassate.