Strada a scorrimento veloce: accordo tra la Provincia e i Comuni interessati

0
4581

Protocollo d’intesa per la realizzazione di una strada di collegamento a scorrimento veloce tra i territori di Morra De Sanctis, Andretta, Guardia Lombardi e Vallata. Oggi è stato sottoscritto l’accordo presso il Municipio di Morra De Sanctis per l’attivazione di azioni congiunte ed istituzionali tra la Provincia di Avellino e i Comuni interessati.

Il Comune di Morra De Sanctis (capofila), la Provincia di Avellino ed i Comuni di Andretta, Guardia Lombardi e Vallata, assumono la responsabilità di eseguire il progetto, segnalano, attivano e partecipano ad ogni procedura utile all’ottenimento di finanziamenti e cofinanziamenti, favoriscono l’attuazione dei relativi interventi.

“La progettazione, la realizzazione e il recupero integrato della viabilità, in uno o più lotti funzionali, è praticata, sia pur in tempi diversi, attraverso scelte tecniche esecutive che privilegiano le qualità del recupero funzionale ed ottimizzano l’impiego delle risorse in rapporto al risultato d’insieme – spiega il protocollo – Il Comune di Morra De Sanctis Capofila dovrà procedere a tutte le fasi della progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva cantierabile, dovrà procedere a formulare istanze di partecipazione a bandi e ad ogni tipo di richiesta di finanziamento per la realizzazione del progetto, procedure di appalto dei lavori ed affidamento di incarichi di progettazione”.

“La Provincia di Avellino, quale ente deputato alla pianificazione territoriale di coordinamento nonché all’assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali, partecipa in maniera attiva al protocollo – sottolinea il presidente Rizieri Buonopane – E’ nostra intenzione fornire il massimo supporto alle Amministrazioni Comunali che fanno rete per progettare e realizzare infrastrutture, importanti per accompagnare percorsi di sviluppo delle nostre comunità”.

A firmare l’intesa, oltre al presidente Buonopane, i sindaci Vincenzo Di Sabato (Morra De Sanctis), Michele Miele (Andretta), Francescantonio Siconolfi (Guardia Lombardi) e Giuseppe Leone (Vallata).