Stir, il Tar di Napoli respinge l’istanza del Comune di Avellino

0
77

La Quinta Sezione del Tribunale amministrativo di Napoli ha respinto la richiesta di sospensiva avanzata dal Comune di Avellino contro la valutazione di impatto ambientale rilasciata dalla Regione per ampliare le quantità di rifiuti da portare allo Stir di Pianodardine.

La prima partita dello scontro istituzionale in atto a colpi di carta bollata va dunque alla Regione Campania.

I legali dell’ente di Piazza del Popolo non avevano rinunciato all’istanza cautelare nonostante la resistenza in giudizio avanzata dalla Regione, insieme a Provincia ed Irpiniambiente.