Stampi Ics, ok al dissequestro. Sospiro di sollievo per i lavoratori della fabbrica

0
238

La Procura di Avellino ha dato l’ok al dissequestro degli stampi della fabbrica Ics di Pianodardine, andata quasi completamente distrutta nel gigantesco incendio dello scorso 13 settembre.

La richiesta era stata avanzata dai legali dell’azienda: i componenti presenti nell’opificio e non andati distrutti dalle fiamme sono essenziali per riprendere la produzione ed evitare quindi problemi occupazionali che ricadrebbero sui venti dipendenti dell’opificio.

L’ok da parte degli inquirenti è arrivato dopo il parere positivo del consulente, dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri.

Un vero e proprio sospiro di sollievo per i lavoratori, che proprio stamane hanno manifestato con un sit-it davanti la Ics.