Spaccio ad Avellino: dimezzate le pene in Appello

Spaccio ad Avellino: dimezzate le pene in Appello

18 Giugno 2021

Dimezzate le pene in appello per la giovane coppia arrestata, con l’accusa di spaccio, nel quartiere avellinese di Valle dalla Squadra Mobile di Avellino. I fatti risalgono allo scorso ottobre, quando i due trentacinquenni avellinesi, furono tratti in arresto mentre spacciavano cocaina ad un noto pregiudicato del posto.

Durante le perquisizioni nelle abitazioni furono rinvenute decine di altre dosi ed un libro mastro dello spaccio, con nomi e cifre di clienti.
Dopo l’arresto furono processati con il rito abbreviato dal Gip di Avellino, Marcello Rotondi, riportando entrambi pene di quattro anni ciascuno.
La Corte di Appello di Napoli, accogliendo la tesi difensiva dell’avvocato Danilo Iacobacci, ha dimezzato le pene, ritenendo immotivate le ragioni di una elevata condanna.