Spacciatore mirabellano a Jesolo: Cassazione annulla sentenza Corte Appello Venezia

0
920
Droga

Spacciatore mirabellano in trasferta a Jesolo: la Cassazione annulla la sentenza della Corte di Appello di Venezia.

Epilogo favorevole per G.M., ventenne di Mirabella Eclano, che ha visto annullare la sentenza di condanna per spaccio di stupefacenti comminatagli dalla Corte di Appello di Venezia.

Il ragazzo arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri di Jesolo la scorsa estate, si era visto sequestrare, oltre a tantissime dosi dei più disparati stupefacenti, anche diverse migliaia di euro in contanti. Processato dal Tribunale di Venezia era stato assolto dalla resistenza a pubblico ufficiale, contestatagli per la rocambolesca fuga al momento dell’arresto, ma condannato per spaccio di stupefacenti.

Il giovane, assistito dall’avvocato Danilo Iacobacci, era riuscito ad ottenere il dissequestro della cospicua somma di danaro, ma la Corte di Appello di Venezia aveva confermato la condanna per spaccio.

Tuttavia, la fortuna è stata dalla parte di G.M. poiché la Corte di Cassazione, Sesta Sezione Penale, ha ora accolto il ricorso del penalista avellinese Danilo Iacobacci, annullando anche la sentenza di condanna per spaccio di stupefacenti.