Spaccia cocaina durante il lockdown: in manette pusher a Nocera Inferiore

Spaccia cocaina durante il lockdown: in manette pusher a Nocera Inferiore

1 Dicembre 2020

La Guardia di Finanza di Salerno ha tratto in arresto un pluripregiudicato di Nocera Inferiore, accusato di detenzione e spaccio di cocaina. A giugno, i finanzieri trovarono numerose dosi di droga confezionate e pronte per la vendita e circa 100 euro provento dell’attività illecita, presso l’abitazione del pusher.

L’uomo ha continuato a gestire i propri affari in pieno lockdown, incurante delle misure restrittive imposte dal governo. Le Fiamme Gialle allora sono riuscite a risalire agli abituali clienti del soggetto in questione attraverso l’esame dei traffici telefonici. Successivamente, gli acquirenti dello stupefacente sono stati convocati in caserma.

Dalle dichiarazioni rese, è emerso come la vendita della droga avvenisse in pieno centro a Nocera Inferiore, nell’auto dello spacciatore. Quanto basta per indurre il Gip presso il Tribunale di Nocera Inferiore ad emettere la misura del divieto di dimora nella provincia di Salerno.

L’uomo, 58 anni, ora è in attesa del processo. Rischia 4 anni di reclusione ed una multa di oltre 10mila euro.