Sorpreso a scuola con la marijuana: nei guai uno studente

0
113

Proseguono i controlli dei Carabinieri finalizzati al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, con particolare riferimento ai luoghi di maggiore ritrovo per i giovani.

L’attività, spesso condotta unitamente ad unità cinofila, è mirata a dissuadere i giovani dall’uso di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di tali servizi, presso un istituto scolastico di Cervinara, i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da personale non in divisa della Compagnia di Avellino e dai colleghi del Nucleo cinofili di Sarno hanno atteso che i ragazzi entrassero nelle aule e, quindi, durante il regolare svolgimento dell’attività didattica, hanno iniziato i controlli.

Uno studente 19enne è stato sorpreso in possesso di qualche grammo di marijuana: è scattato pertanto il sequestro della droga e la segnalazione del giovane alla Prefettura di Avellino. Grazie all’infallibile fiuto del cane antidroga “Pirat” è stata segnalata la presenza di altra sostanza stupefacente di tipo hashish, occultata in uno dei bagni del medesimo istituto scolastico. Recuperato anche uno spinello.

Alla medesima Autorità Amministrativa è stato segnalato un 35enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, che, all’esito di una delle varie perquisizioni domiciliari eseguite in mattinata, è stato sorpreso anche lui in possesso di hashish.