Sonia al Landolfi per l’ultimo saluto alla madre e alla sorellina

0
2

Solofra – Domani le salme della famiglia indiana, trucidata a giugno nel massacro di via Regina Margherita a Solofra, verranno inumate al Cimitero di Solofra dove è stato proclamato il lutto cittadino. Questa mattina, la piccola Kaur Simranjit, a tutti nota con il nome di Sonia, la bimba scampata alla follia omicida del padre, ha dato l’estremo saluto alla madre Jasvir alla sorellina di 7 anni presso il reparto di tanatologia del nosocomio di Solofra, accompagnata e circondata come sempre, dall’affetto della famiglia affidataria. A darne notizia è il legale della minore, l’avv. Tiziana Tomeo.

“Sonia – racconta l’avvocato – duramente provata dal feroce e tristissimo gesto del padre omicida-suicida, ha inteso vivere questo particolare momento di personale commozione, lontana da frastuoni e clamori, anche in considerazione del dato non trascurabile che, per la comunità Sikhs, i defunti vengono cremati e le loro ceneri gettate in un canale o in un fiume più vicini; cerimoniale decisamente lontano da quelli ai quali siamo abituati. E’ stata sicuramente in tal modo rispettata non solo la volontà di Sonia, ma è stata preservata anche la “persona” da una sovraesposizione mediatica che avrebbe solo ulteriormente appesantito il peso di un ricordo che rimarrà indelebile nella sua mente”, conclude la Tomeo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here