Aggredisce e rapina prostituta sulla Litoranea, in manette 30enne di Solofra

0
18
2

Questa notte, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Erich Fasolino, hanno tratto in arresto per rapina aggravata e lesioni personali il pregiudicato A. R., 30enne di Solofra, coniugato e nullafacente.

Intorno alle 21,30 l’uomo, a bordo di una Fiat Panda che risulta essere di suo possesso, ha adescato lungo la litoranea di Pontecagno Faiano una prostituta moldava di 38 anni e, minacciandola con un giravite, si è impossessato della borsa della donna contenente all’incirca 150 euro più alcuni effetti personali, tra cui il cellulare della stessa.

La donna è stata anche strozzata e malmenata con violenza al termine della rapina tanto che è stato necessario il ricovero in ospedale: ne avrà per cinque giorni.

I Carabinieri hanno subito identificato e arrestato il 30enne presso la propria abitazione di Solofra. Rinvenuta anche l’autovettura, l’arma impropria utilizzata per la rapina e parte della refurtiva già restituita alla vittima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here