Solofra – I Padri di San Giuseppe non lasceranno la città

0
5

Solofra – “I Padri Oblati di S. Giuseppe non andranno via, resteranno ancora a Solofra”. Ad assicurarlo è stato l’Arcivescovo Gerardo Pierro durante l’omelia, incassando un lungo applauso dai fedeli presenti nella gremita chiesa di S. Domenico. “Non solo – ha continuato – il 10 aprile s’inaugurerà la chiesetta, dedicata a S. Gregorio XII, presso l’Università di Salerno e voglio lì i giuseppini. Parlerò col Rettore universitario affinché sia realizzato un ambizioso progetto dei padri giuseppini e che il vostro Padre Fondatore, S.Giuseppe Marello, vi aiuti”. L’Arcivescovo è intervenuto alla chiusura della settimana vocazionale, concelebrando la messa col Padre Generale Oblati Giuseppini, Michele Piscopo, il Padre Provinciale, Ferdinando Pentrella, Padre Antonio Curcio, il Vicario Generale Padre Sebastiano Jakobi e il Monsignor don Michele Alfano. Ritornando al progetto sembra che l’istituto dei Padri Oblati, disponendo di un numero di stanze grandi, potrebbe ospitare studenti universitari dell’Ateneo di Fisciano. Il complesso religioso comprende anche di una struttura sportiva polivalente frequentata dai giovani solofrani. Presente inoltre il Centro Giovanile G. Marello con ottanta giovani iscritti che danno vita, oltre allo sport, a vari laboratori come quello musicale, teatrale più un complesso vocale e strumentale noto non solo in città ma pure nell’ hinterland : i Without Vulia. (di Dante Grimaldi)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here