Solofra – Gagliardi: “Egoismo, ha vinto il prestigio delle persone”

0
6

“Resto fuori, ho capito che regna sovrano l’egoismo a Solofra, e il frazionamento di tante liste è l’esempio lampante”. Non usa mezzi termini Pio Gagliardi, l’uomo forte di Solofra che resterà fuori dalla competizione elettorale locale. “Tutto ciò che è successo a Solofra è incredibile: i candidati sindaco si sono arroccati non per il bene della comunità ma per prestigio personale. Non c’è traccia in nessuno di loro di attività di base programmatica per lo sviluppo del paese. La corsa al voto sul territorio di 102 persone fa venire meno quel senso di democrazia che la politica deve garantire. Il civismo porta a queste storture: sarei stato più interessato a costruire qualcosa di politico, ma invece gli interesi di pochi hanno preso il sopravvento. Qualcuno può pensare che mi sono ritirato dalla competizione per una questione strategica, ma non è così. In questo modo Solofra perde. I problemi della nostra cittadina saranno dimenticati da tutti, poichè non si è riuscito a costruire una vera e propria filiera istituzionale”. Ma Gagliardi annuncia: “da parte mia ci sarà il massimo impegno per la città da consigliere provinciale. Ringrazio quanti mi hanno chiesto più di una volta di scendere in campo per le amministrative, ma le condizioni non c’erano minimamente. Starò alla finestra per capire cosa succederà”. Poi aggiunge “al voto si vada e si scelga colui il quale rappresenta davvero gli interessi del popolo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here