Solofra, D’Urso: “Vignola dica che piani ha per l’acqua pubblica”

0
4

Solofra – “Una interpellanza al sindaco Michele Vignola ed all’intero consiglio comunale per capire cosa è stato fatto per quanto riguarda il progetto di gestione in house del sistema idrico integrato”. A parlare è il consigliere di minoranza Antonello D’Urso. “In uno degli ultimi consigli del 2012 il sindaco Vignola portò lo scioglimento della Global Service e la proposta di candidarsi alla gestione in house del sistema idrico integrato ovverosia della risorsa acqua. Stiamo parlando delle acque civili. Ebbene da allora non si è saputo più nulla. Sono passati mesi ma sullo stato dell’arte di quella proposta tanto noi consiglieri comunali tanto la città ignora tutto. Le uniche notizie arrivano da fuori Solofra. Sappiamo ad esempio che l’Ato l’ente competente in materia di risorsa idrica è stato commissariato, sappiamo altresì che tutta la questione è nelle mani della Regione Campania che dovrebbe intervenire per disciplinare la materia organica. L’assessore regionale all’ambiente non ha mai fatto mistero di voler approntare un modello gestionale ritagliato sull’area del bacino idrografico del Sarno e quindi mettere insieme Solofra con Castellammare di Stabia. Rispetto a tutto questo quale sarà la sorte di Solofra e della sua acqua? Non si sa. Eppure questa amministrazione è sembrare così solerte nell’approvare, in avvio di mandato, la modifica allo statuto comunale che sanciva la natura pubblica dell’acqua. Ed ora? Dov’è tutto quell’attivismo? Come mai questo silenzio rispetto ad un argomento che tocca tutti i cittadini? A questi interrogativi il sindaco deve fornire una risposta nell’interesse di tutti i cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here