Solofra, controlli a tappeto dei carabinieri forestali contro l’inquinamento

Solofra, controlli a tappeto dei carabinieri forestali contro l’inquinamento

30 Settembre 2020

Controlli a tappeto nelle concerie di Solofra da parte dei carabinieri della Stazione Forestale di Serino, finalizzati alla tutela dall’inquinamento della “Solofrana”. I militari hanno elevato una sanzione amministrativa di 6.500 euro a carico del titolare di una conceria, ritenuto responsabile del deposito incontrollato di rifiuti speciali (superamento del limite temporale).

I carabinieri della Stazione Forestale di Cervinara hanno elevato una sanzione amministrativa a carico di un uomo che, a San Martino Valle Caudina, all’interno di un fondo privato, ha bruciato residui vegetali (derivanti dalla coltivazione di mais) in periodo di divieto assoluto.

I carabinieri della Stazione Forestale di Ariano Irpino e Castel Baronia hanno elevato una sanzione amministrativa di 3.100 euro a carico di un 30enne della provincia di Caserta che, sebbene iscritto all’albo dei gestori ambientali, trasportava materiale ferroso in assenza del previsto formulario d’identificazione dei rifiuti.