Sogin ottiene il riconoscimento del credito per attività di gestione rifiuti e risanamento ambientale

Sogin ottiene il riconoscimento del credito per attività di gestione rifiuti e risanamento ambientale

11 Gennaio 2021

Lo Studio Legale Delfino e Associati Willkie Farr e Gallagher LLP, con il Partner Stanislao Chimenti e il Counsel Carmen Pollifrone, ha ottenuto un altro e importante successo per la Sogin S.p.A.. nei confronti della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La procedura espropriativa presso terzi, promossa dalla Sogin (società leader nel c.d. decommissioning  degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi, compresi quelli prodotti dalle attività industriali, di ricerca e di medicina nucleare) nei confronti della Presidenza del Consiglio dei Ministri innanzi al Tribunale di Roma si è infatti conclusa favorevolmente per la Sogin con il riconoscimento e l’assegnazione del rilevante credito vantato dalla Sogin per una serie di prestazioni rese a favore della Presidenza del Consiglio dei Ministri volte a fronteggiare la situazione di emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti nella Regione Campania, del risanamento ambientale, idrogeologico e di regimentazione idraulica.