Sirignano/Tentano di rubare una Fiat 500, in manette una coppia di Sarno

24 Maggio 2005

Sirignano – Proseguono i controlli in tutto il Mandamento. A seguito di perquisizioni e di posti di blocco in tutta l’area del Vallo Lauro, dopo il rinvenimento a Quindici in un casolare diroccato nel centro storico del paese di un fucile semiautomatico calibro 12 con matricola brasa e centinaia e centinaia di cartucce a pallettoni il tutto in buono stato, lucidato e pronto per l’uso e la denuncia a piede libero di un 35enne pregiudicato del posto trovato in possesso di oltre 150 capi d’abbigliamento, tra magliette e jeans, con griffe false, i Carabinieri della Compagnia di Baiano, guidati dal Tenente Massimo Buonamico, a Sirignano hanno colto in flagranza di reato una coppia di pregiudicati di Sarno. I due, lui 41enne e le 21enne con precedenti penali legati soprattutto alla droga, al furto e alla ricettazione, dopo essere riusciti a forzare lo sportello di una Fiat 500 si sono introdotti nell’auto. Hanno asportato l’autoradio e non contenti, l’uomo ha cercato di mettere in moto la vettura ma è stato bloccato prontamente dai Carabinieri. Dopo l’espletamento delle procedure di rito, i due ladri sono stati tradotti nel Carcere di Bellizzi Irpino: devono rispondere dell’accusa di furto in flagranza. Ad Avella, invece, nei guai un 31enne del posto denunciato a piede libero per ricettazione. Secondo quanto emerso dalle indagini l’uomo era in possesso di un telefono cellulare oggetto di furto: la scoperta è stata acclarato da intercettazioni telefoniche scattate a seguito di denuncia di furto esposta ai militari dal legittimo proprietario. Sempre ad Avella, i militari della locale Stazione hanno segnalato alla Prefettura un 17enne di Baiano trovato in possesso di due grammi di hashish.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<