Sibilia ad Atripalda per nuova sede FI: “Spagnuolo? Noi partito inclusivo”

0
282

Una nuova sede di Forza Italia ad Atripalda per radicalizzare maggiormente il partito sul territorio e dare sempre più voce ai cittadini.

È questo lo spirito che ha mosso il partito di centrodestra ad aprire una sezione nella cittadina del Sabato. Ad inaugurarla ci hanno pensato il senatore Cosimo Sibilia e il coordinatore cittadino Attilio Strummolo accompagnati da Franco di Cecilia e Sabino Morano.

Non è passata, inoltre, inosservata la presenza tra il pubblico di Paolo Spagnuolo. L’ex sindaco l’ha motivata come presenza istituzionale, essendo stato invitato in qualità di consigliere. Di più ampio respiro è stato quanto detto, invece, dal senatore Sibilia: «Siamo un partito che include e non che esclude. Ci fa piacere poter attrarre quelle persone che possano rappresentare quel popolo di moderati che tutti noi auspichiamo possa essere di nuovo vincente».

Insomma una presenza, quella di Spagnuolo, che oltre ad essere istituzionale potrebbe rappresentare un antipasto per ciò che accadrà in futuro. D’altronde, passato il clima elettorale delle ultime amministrative, Forza Italia si candida a rasserenare gli animi ad Atripalda.

«E’ normale – prosegue Sibilia – che ci siano fibrillazioni durante una consultazione elettorale, dopodichè un partito di moderati, come il nostro deve contribuire a dare tranquillità alla città. Superata la fase di campagna elettorale, la responsabilità di impone di pensare alla comunità e ai suoi problemi».

E’ un partito, però, quello di Forza Italia che comincia a guardare già ai prossimi appuntamenti elettorali, oltre agli stati generali che si terranno a breve in provincia. «Noi vogliamo rappresentare il popolo dei moderati – continua Sibilia – come abbiamo sempre fatto e ci candidiamo come coloro i quali daranno risposte serie anche in prospettiva. Tra poco cominceremo una lunga stagione elettorale con politiche, europee e poi le regionali nel 2020. I risultati e i riscontri recenti riguardo a FI sono molto positivi. Tutto quello che si è verificato finora per colpa del Pd, anche in provincia e nella città capoluogo, ci riempie di responsabilità e ci fa essere attrattivi rispetto al popolo dei moderati».

Per Franco Di Cecilia, l’apertura di una sezione ad Atripalda «deve essere d’esempio, perché è importante che il partito si radicalizzi e organizzi sul territorio».

Il coordinatore cittadino, Strummolo, non ha mancato di sottolineare come il momento politico attuale sia «favorevole al nostro partito. Con l’operato del Pd molta gente si sta riavvicinando a noi e spero possa portare nuova linfa a Forza Italia».